Sampdoria – Fiorentina 1-1: pareggio giusto

S

Dopo la brutta partita visto contro il Napoli dove i viola erano sembrati scendere in campo per non perdere (e sappiamo che se si gioca per non perdere poi si esce a mani vuote), questa volta a Genova contro la Sampdoria la Fiorentina ha lottato per vincere. La partita è stata bella dal punto di vista agonistico e il pareggio alla fine ci poteva stare. I viola hanno forse meritato qualcosa in più, ma per fare tre punti bisogna tirare in porta e fare un goal in più dell’avversario e invece di occasioni vere ce ne sono state poche. Però mi è piaciuto vedere di nuovo quella brillantezza e quella voglia di fare bene che ho visto nelle due partite disputate al Franchi, non è un caso che sono corrisposte ad altrettante vittoria. Questa è una squadra che ci farà divertire per tutta la stagione se gioca così.
Da un punto di vista tecnico Pioli prova a mettere Pjaca al posto di Eysseric e toglie Benassi per fare spazio ad Edimilson. Pjaca ha inizialmente trovato difficoltà a trovare spazio, poi ha avuto due palloni giocabili, uno in particolare poteva essere un’ottima occasione da rete, ma ha tirato alto.
Simone ha fatto un goal bellissimo di testa, come un falco si è buttato sulla preda e ha insaccato un bellissimo cross di Biraghi.
A centrocampo bene un po’ tutti, ma Edimilson su tutti, mi sembra Kantè, è dappertutto.
Gerson bene, ma lo preferisco di gran lunga nel ruolo visto nella prima partita di campionato, al centro del campo al posto di Veretout. Il francese ancora non è in forma, ha alternato cose buone a cose meno buone. La difesa bene, anche Dragowski sta crescendo, sul goal doriano di Caprari poteva fare poco.
Tra quelli che non ho citato ci sono Chiesa, migliore in campo insieme ad Edimilson, Miralles entrato verso la fine ha avuto anche lui difficoltà, come Pjaca, a trovare spazio, poi ha fatto vedere che può fare bene e infine nota di merito per Pioli che ha fatto esordire Sottil. Giusto puntare sui giovani ed giusto farli giocare anche in partite dove l’agonismo era ad alti livelli.
Alla fine mi sono divertito, c’è un potenziale molto elevato nella Fiorentina e man mano che Pioli finirà di fare questi esperimenti e troverà gli assetti migliori, state sicuri che arriveranno anche belle soddisfazioni. Ci abbiamo provato a vincere a Genova, non ci siamo riusciti, ma è così che bisogna affrontare le partite. Chiudo facendo i complimenti ai tifosi viola in trasferta, i loro cori si sono sentiti molto di più di quelli dei doriani.
Forza Fiorentina!

Informazioni sull'Autore

Giulio Giorgetti

Tifoso della Fiorentina, sportivo. Molti mi conoscono come uno dei massimi esperti al mondo di scommesse sportive, ma sono qui su questo sito per parlare solo della viola.

1 commento

Rispondi a Giulio Giorgetti Annulla risposta

Di Giulio Giorgetti

Ultime notizie

Categorie

Link utili