Fiorentina-Atalanta 3-0, viola da soli al primo posto

ilicicOttima prova della Fiorentina contro l’Atalanta che vale il primo posto solitario nella classifica della Serie A.

Paulo Sousa schiera una squadra molto simile a quella vista nella partita di esordio stagionale contro il Milan con Bernardeschi e Ilicic dietro la prima punta. Borja Valero ritorna in coppia con Badelj, linea difensiva con Tomovic, Astori e Rodriguez, esterni Alonso a sinistra e Kuba a destra e punta Kalinic.

La Fiorentina parte subito bene e dopo 5 minuti Bernardeschi mette in porta Kuba che è atterrato da due difensori avversari, l’arbitro ravvede gli estremi per il calcio di rigore ed espulsione di Paletta. Atalanta subito in 10 quindi e Fiorentina che si porta in vantaggio con il rigore di Ilicic che batte alla perfezione, spiazzandolo, Sportiello.

I viola continuano a giocare e dominare il gioco, ci sono anche due nuove situazioni da rigore su Kalinic ma l’arbitro non se la sente di fischiare altri rigori su una partita che sembra ormai già in pugno della Fiorentina.

Da un errore di Borja Valero a centrocampo arriva però una clamorosa palla goal per l’Atalanta che Tatarusanu sventa prontamente, confermandosi ancora una volta decisivo. L’errore dello spagnolo è stato molto grave un Atalanta sull’1-1 poteva chiudersi a riccio in difesa e diventare un problema per i viola.

Proprio Borja Valero è l’autore di un bel goal nato da un triangolo al limite dell’area con Bernardeschi, il giovane talento viola mette così a segno il suo secondo assist di giornata.
Primo tempo che finisce 2-0.

Nel secondo tempo la Fiorentina riesce ad avere il completo controllo del match e addormenta la partita fino al goal del 3-0 nato da un bellissimo assist di Kalinic per il nuovo entro Verdu.
3-0, palla al centro.

La Fiorentina è stata perfetta e raggiunge il meritato primo posto di Serie A in solitaria, la strada giusta verso lo scudetto. Ora i viola dovranno rimanere concentrati e prepararsi tra due settimane a scendere di nuovo in campo come hanno fatto finora.

Questa sinfonia è magica, vogliamo ascoltarla ancora.

Rispondi